Riso amaro


Il vento trasporta le foglie dei tigli
volano come gocce di pioggia battente.

Questi giorni gioiosi di lavoro e teatro passano veloci
inutili covoni di felicita’  che il vento disperdera’ come queste foglie.

 

Informazioni su unuomodipocheparole

uno così, un po' muto
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

11 risposte a Riso amaro

  1. Cauta ha detto:

    Trattienili, più a lungo che puoi.. studia il loro profumo, così da non scordarlo mai, poi quando è tempo lasciali andare, sapranno tornare.

  2. Crimisia ha detto:

    che strana la vita, sorrido.
    io ho avuto giorni pesanti di ufficio e altro, tu giorni gioiosi.
    e no, ora me ne dai la mia metà 🙂

  3. Crimisia ha detto:

    scusa rifo:
    Ora mi ridai la mia metà.

  4. impromptus ha detto:

    Forse è così Cauta, “Nessuno è mai veramente fottuto fino a che ha una storia da raccontare, e qualcuno a cui raccontarla” e io difetto nella seconda parte.

    Cri, potrebbe essere un modo per rimediare a parecchie cose… 🙂

  5. Cauta ha detto:

    Raccontala al vento,la porterà lontano e qualcuno saprà ascoltarla.

  6. Cauta ha detto:

    Raccontala al vento, la porterà lontano e qualcuno saprà ascoltarla.*

  7. impromptus ha detto:

    A volte penso che il vento
    siano branchi di parole perdute
    è per questo che amo il vento
    mi emoziona e non so perché.

  8. davidia69 ha detto:

    a me il vento fa impazzire, mi agita, mi inquieta, non riesco a goderne…….

  9. impromptus ha detto:

    Forse è solo questione di necessità differenti o forse non è così necessario sapere il perché di tutto quel che sentiamo.

  10. sweetbabyblue ha detto:

    e se i “covoni di felicità” fossero l’unica felicità possibile?.. Pensa al monaco che sorride di fronte al suo laborioso mandala soffiato nel vento….

  11. impromptus ha detto:

    Condividere la felicita’ e non lasciarla consumare al vento mi farebbe sorridere di piu’… poi io i monaci tibetani li manderei un po’ a zappare… 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...