Incidentalmente


Un pallone cade sulla strada
e un istante basta per aver chiarezza
coincide con la visione a livello dell’asfalto
quanto piu’ siamo vicini alla terra
tanto piu’ comprendiamo la nostra precarieta’
il gioco dovrebbe coincidere con l’esistenza
come quello di quei ragazzi nel parco
un gioco inteso come buon tempo da trascorrere
da spendere al meglio delle nostre possibilita’
un pallone che attraversa il mio percorso
la moto che cade con me per gioco
e la mia direzione che in un momento perde significato

 

Informazioni su unuomodipocheparole

uno così, un po' muto
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Incidentalmente

  1. LettereSparse ha detto:

    slittato?

  2. impromptus ha detto:

    è che slittare non mi viene proprio bene…

  3. pettywords ha detto:

    ma oltre la curva di quel parco, cosa c’era?

  4. impromptus ha detto:

    ero diretto in libreria a prendere un’altra storia da raccontare a me stesso

    non ci sono andato e i libri di altri iniziano piacevolmente ad accatastarsi non letti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...