Archivi del mese: aprile 2009

Red & White – un happy song

  Red tears a skin cut leak through a broken mirror Red tears with my dry eyes staring to a frozen future I'm sitting in a stopped car with my elbow at the window and my though come to grief … Continua a leggere

Pubblicato in demenziaggini, la musica | 2 commenti

Orizzonti asfissiati

La cattivita’ dove ci costringiamo ci fa anelare la mano che ci nutre con cibo scadente fino ad amarla e con essa il nostro carceriere.     parole per V.

Pubblicato in Uncategorized | 12 commenti

Avec mes Lunettes au Gruyère

mi piaci  

Pubblicato in Uncategorized | 7 commenti

Tuesday layers

Sul gradino della farmacia storica all’angolo tra Corso di Porta romana e Santa Sofia col viso al sole sedeva un uomo anziano. Vestiva in modo rustico e antico, al suo fianco un cesto di violette preparate in mazzetti per la … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 7 commenti

Colla

mi sei rimasta attaccata se ti respiro mi inebrio e mi fa male (ancora) non la mancanza ma il desiderarti (si’ ancora) per staccarti forse benzina anche se sono gia’ cenere

Pubblicato in Uncategorized | 8 commenti

tai chi

calci e pugni nello stomaco non riesco a renderli i postumi della caduta sono ancora con me il mio braccio è debole il mio equilibrio è vacillante ritorno a casa casa che è metafora della mia vita un frigorifero vuoto … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 12 commenti

Sequenze

Alti e bassi tutto sembra normale ma se mi allontano un poco e mi guardo vedo solo impercettibili variazioni nel mio precipitare

Pubblicato in Uncategorized | 4 commenti