Changing mind set


Pare sia giunta l’eta’ di non credere piu’ che possa esserci tutto insieme nella stessa cosa,  e’ il momento di smettere con questa confusione.
Essere attratti, scopare, averne ancora voglia (di scopare) e aver voglia di passare tutto il tempo (buona parte) per fare mille cose con qualcuno, vedere spazi aperti, lo chiamo essere innamorati.
Dalla regia mi dicono che non e’ possibile, che bisogna mettere altre sovrastrutture, per esempio esistono i problemi! mi dicono che non posso innamorarmi cosi’, devo pensare a differenze di eta’, alle architetture familiari, sociali ecc. ecc.
Il punto e’ che non riesco, sono per natura disordinato e per me i problemi non e’ che non esistono, fanno solo parte del disordine, non della direzione.
Ma torniamo al punto
avere voglia di scopare con qualcuno = buono
aver voglia di scopare e sentirsi innamorati = no buono
confondo, o anticipo i tempi… comunque sia sbaglio
Forse nei miei passi sbaglio a farmi domande troppo elementari tipo: “ho voglia di …?”

P.S.: Piu’ tardi mi cancello, e’ un memo per me.

Informazioni su unuomodipocheparole

uno così, un po' muto
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

10 risposte a Changing mind set

  1. crimilda ha detto:

    se è di 20 anni la differenza di età, si chiama crisi di mezza età 😛

  2. crimilda ha detto:

    Naturalmente scherzavo.
    é un post per te, non mi è dato di capire

  3. RossoFrancesca ha detto:

    questo post è un enorme cazzata..

    è tutto buono.. non ci devi pensare al resto..
    tanto poi il conto arriva
    che fai? ti fai le menate in anticipo???
    goditi quello che hai, e costruisci un rapporto sano, con tutto quello di buono che c’è.
    se hai costruito bene, ci pagherai quel conto.

  4. RossoFrancesca ha detto:

    ps, la tua regia non è nientaltro che un sabotatore in veste di coscienza..

  5. impromptus ha detto:

    cri: eheh… allora piu’ che una crisi di mezza eta’ potrebbe essere tra un terzo e un quarto d’eta’…

  6. impromptus ha detto:

    Fia..: in questo caso non si parla di farsi le menate in anticipo ma a posteriori. al solito cerco di capire dove risiedono i miei errori e ascolto chi mi dice: “stavolta non investire troppo come al solito!” e io ascolto ma poi non sono capace di trattenere il mio coinvolgimento.. mah… comunque hai ragione questo post e’ una cazzata..

  7. RossoFrancesca ha detto:

    a posteriori di che?
    pare che tu questa cosa non la voglia far crescere con la regia che ti richiama i contro e il futuro..
    e vivila sta storia..

  8. impromptus ha detto:

    nel senso che questa storia e’ “tecnicamente” finita come altre…
    scelgo male? mi faccio le domande sbagliate? non me ne faccio abbastanza? sono un illuso cronico?
    Intanto pago i conti…
    🙂

  9. LettereSparse ha detto:

    insomma
    dove c’è buono
    c’è cattivo

    ma
    tornando al punto
    il punto è che
    i ragionieri del cuore sono come gli avari
    quindi ti direi
    scopa amando che è perfetto
    e ricorda che se c’è il buono c’è il cattivo

    come sempre
    ti dico per dire
    e ti*

  10. impromptus ha detto:

    è quel che faccio
    ma qualche dubbio sopraggiunge

    *

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...