sissi


da camminare tutta la sera
e la notte
e barcollare e cadere
e rimanere steso a terra per guardare il cielo
ma non ci sono più passi
c’è una luna così bella da fare male agli occhi
e troppi sorrisi in giro da volere solo il suo
barcollo e cado
chiudo gli occhi
e spingo fuori il mare
e mi guardo
nel riflesso
nel riflesso
tra gli specchi
me stesso sovrapposto a me stesso
barcollare e rimpicciolire

 

Informazioni su unuomodipocheparole

uno così, un po' muto
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a sissi

  1. LettereSparse ha detto:

    sto muta
    un piccolo bacio sugli occhi

  2. impromptus ha detto:

    *

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...