Archivi del mese: ottobre 2009

me, te o…

grigio e sereno si alternano il vento porta il freddo alle ossa da lontano il sole solo illusioni una voce raschia la porta del mio letargo il vento se la porta arrotolata alla coda e corre giù per il camino spento sbuffa la cenere di fuochi … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 20 commenti

le mani in tasca

scivola dentro l’autunno come io nelle coperte la voglia di reagire cade una foglia alla volta è un moto senza dolore non ne vale il pensiero, accettare la cosa perché non ha senso ribellarsi alla stagione che arriva in Vivaldi … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 9 commenti