pizza e birra


sabato in attesa della pizza mi guardavo le mani
seduto al tavolo dopo aver letto il menù e aver ordinato
non avevo poi molto altro da fare
l'etichetta della birra anche se piena di scritte
non dava grandi spunti di riflessione

l'atmosfera quasi irreale per via della partita
l'insolito silenzio per strada e il ristorante abbastanza vuoto
riuscivano comunque a non farmi cadere nella fretta da cena solitaria
uhm… già dicevo delle mani, sì, in particolare le dita
più in particolare ancora, le due dita rotte tempo fa…

penso che sette anni sono passati e vorrei che,
come per gli specchi, il tempo della sfiga fosse finito
voglio crederlo o almeno ci spero
e, per come sono stato, questo è già un risultato
tocchiamoci le palle!
(se qualcuno poi volesse favorire…)

pizza, birra… bene così

Informazioni su unuomodipocheparole

uno così, un po' muto
Questa voce è stata pubblicata in demenziaggini. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...