Mio caro


α

Eccoti nel mezzo della notte, svegliato da chissà cosa e con un pensiero in corso. Un pensiero potente che ha un volto e un corpo che si anima nel tuo. Non lo afferri ma, sai con certezza che era lei, tocchi il letto attorno a te, chiudi gli occhi e lei è lì, al sicuro da qualsiasi distrazione, il primo pensiero da scegliere per sognare ancora o per un sorriso.

Prendi il cellulare e le mandi un messaggio. Sorridi ancora e i tuoi pensieri tornano a percorrere strade sicure, anche tortuose ma, al sole.

Non so come tu riesca a fare di questa oscurità un posto cosi tranquillo.
Mi domando quale sia il tuo segreto, sei forse innamorato?

Fuori inizia a piovere e gli uccelli iniziano a chiamare il mattino.
Dormi ancora un poco e sogna quel che vuoi.

Informazioni su unuomodipocheparole

uno così, un po' muto
Questa voce è stata pubblicata in One Love, Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...