Archivi del mese: ottobre 2015

Tempi d’attesa

A cena da solo penso a quanto mi sembri strano essere sull’isola questa volta. Non sono qui per lavoro com’è capitato per tutte l’altro centinaio di volte, anche se il lavoro comunque e in qualche modo c’entra. La stranezza è … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Scritto in metrò

Da sesto è quasi un viaggio, tante fermate tanti possibili incroci con altre linee. Potrei decidere anche al volo dove scendere per prendere una qualsiasi delle coincidenze, per tornare a casa, ma voglio scendere a Cairoli e prendere l’Uno. Oggi, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Come fosse su dearmyblank

My dear ferret, Tu che sai tagliare la gola al mio malumore e strapparmi di dosso quell’abito scuro, fai bene a minacciarmi e lasciarmi nudo a sentire il freddo e la vergogna dei pensieri di un amante, a farmi sentire infantile nell’impazienza di volerti … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento