Archivi del mese: maggio 2017

Domenica immobile

Mi sono svegliato troppo presto, ho sete, mi alzo a bere, c’è tanto sole, troppa luce. Il pensiero sta già andando dove non voglio. Apro il computer leggo, scrivo, mi distraggo un poco (grazie lpr), ma già scrivere una risposta mi … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti

Al di là del male 

Sono stati giorni emotivamente intensi dopo il rientro di V. ma lentamente penso di essere arrivato oltre il campo dei rovi. È stato un percorso faticoso e doloroso come in tutte le storie vere che finiscono e quella con V., … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Vertigo

Penso ancora moltissimo a V., al suo sorriso, alla sua presenza, all’intimità che abbiamo condiviso così intensamente. Da ieri l’altro mi è ritornata fortissima la sensazione della sua mancanza e non avrei voluto. So che è inutile sperare ancora, lo dicono gli ultimi messaggi che ci … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 7 commenti

Peonie

Scorrono i giorni e il loro trascorrere sembra non cambiare il desiderio che per lei ritrovo ancora in tutte le ore del giorno e della notte. Ma il conto della sua assenza cresce ogni giorno che passa. Ogni giorno fa … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Vacancy (not in my heart)

Theatre is crowded for “La nona” and she’s not here with me. She said she envy me and the faith has reserved a sit just aside me, the only sit that’s free in the sector and more how far my sight can go. Despite … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Lava (love) lamp

Ci siamo incontrati martedì per un addio, uno dei tanti che impregnano le trame del nostro amore come quelle macchie fatte chissà dove che erano sulla sua maglietta. Macchie che la rendevano prossima al lavaggio, alla cancellazione del suo vissuto e del suo profumo. … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

La notte della vigilia

È quasi mezzanotte. Ho passato una bella giornata, l’ultima di questa mia età. Sono stato fuori città nel bel parco di un’abbazia per l’inaugurazione dell’opera d’arte di un’amica. Chiacchiere, poi prove con il quartetto d’archi e duettato con C. in concerto. Qualche … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato | Lascia un commento