Una storia nemmeno iniziata


wa

L’ultimo scambio di messaggi di ieri sera mi ha fatto pensare, sì, quello dove M. mi ha scritto: “tu sei folle o innamorato di qualcun’altra, di solito quando si è innamorati si diventa un po’ inappetenti”.

Tra le corsie dell’Ikea mi sono fatto un po’ di domande, mi sono chiesto se sono ancora innamorato di V. oppure no. La risposta è no… non lo so… forse… ma di sicuro c’è che mi fa ancora male quello che è successo e mi fa male la reiterazione del distacco ogni volta che mi si avvicina e si riallontana come se nemmeno l’amicizia che dice di volere in realtà sia quello che veramente vuole. A volte è come se volesse solo sapere se sono ancora lì dove mi ha lasciato, ma poi non sapesse cosa farsene.

Quindi dopo essermi chiesto come sto, mi sono chiesto cosa voglio e non voglio più sentirmi di andare incontro a qualcuno che non si apra veramente, che non mi mostri davvero sé stessa.

Alla fine questo gioco intellettuale di far conoscenza con qualcuno, se da una parte è naturale, dall’altra è un investimento che io evidentemente non sono ancora in grado di reggere. Non sempre si riescono a portare avanti le proprie intenzioni, almeno non io, non ora. Quindi vaffanculo, mi son detto basta, basta anche cercare di andare oltre rischiando di far entrare qualcuno come M. armata fino ai denti.

Informazioni su unuomodipocheparole

uno così, un po' muto
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...